Perchè spendere per un sito web? Facebook è gratuito!

Facebook è un prezioso alleato gratuito, ma spendere per un sito web è diverso. Ecco perchè:

L'immagine della tua azienda

Un sito web o una pagina Facebook rappresentano l’immagine della tua azienda! Vale la pena spendere per creare un sito web o è sufficiente uno strumento gratuito come Facebook?

Vantaggi del sito web

  • Un sito è costruito su di te, è come un abito su misura che ti permette di presentarti al meglio e di informare gli utenti su quello che offri. E’ una finestra personalizzata sul tuo lavoro e sul tuo target pertanto, se ben realizzato, veloce e ottimizzato, rappresenta e comunica in maniera puntuale la tua realtà aziendale.
  • E’ di tua proprietà compresi tutti i dati che il sito internet raccoglierà. Fare Lead Generation in questo modo ti garantisce la costruzione di un tuo personale database di gran valore, sfruttabile per una strategia di web marketing efficace.
  • Non crea distrazioni: l’utente del tuo sito è nelle tue mani! Fintanto che la tua comunicazione e le tue immagini risulteranno coinvolgenti nello spiegare chi sei, cosa fai e cosa offri: nessun competitor tra te e il tuo cliente!
  • E’ professionale. Il tuo sito parla di te: il tuo dominio, i tuoi contenuti, le tue foto e il tuo modo di comunicare, esprimono un concetto solido nel creare una relazione di fiducia e credibilità con il cliente: hai investito tempo e risorse per presentarti al meglio on line e non darai l’impressione di un servizio così svalutato da non meritare neanche un piccolo spazio sul web.
  • E’ ordinato: tutte le informazioni sono subito disponibili, immediatamente visibili, sempre consultabili nella loro completezza. Tutti i servizi, le attività svolte nei vari anni, il curriculum e il portfolio sono sempre pronti per essere analizzati dai clienti

Svantaggi della pagina Facebook

  • La tua pagina Facebook è uguale a tante altre! La scarsa personalizzazione rende piatta la differenziazione che tu vuoi per dare visibilità e unicità al tuo prodotto, mentre per emergere sul web devi offrire o presentare il tuo lavoro in maniera originale. Fb mostra insieme a te tutti i tuoi competitor senza farne emergere nessuno in particolare: una distrazione per l’utente che si allontana spaesato dallla tua pagina.
  • E’ poco professionale: se siamo i primi a non investire su di noi, sulla nostra immagine, perchè il cliente dovrebbe porre in noi la sua fiducia? Inoltre per cosa utilizziamo Fb? Ci colleghiamo per fare business? Andiamo a cercare prodotti da acquistare? Oppure andiamo per trovare notizie, per svago e per rilassarci con gli amici?
  • I dati raccolti da Facebook relativi ai tuoi fans, come tutto quello che circola all’interno della piattaforma, sono di proprietà di Facebook! Ciò significa nessun controllo. Un bel giorno potresti semplicemente non trovare più nulla: anni di post, foto, fans e tutte le informazioni più utili per la tua azienda spariti!
  • E’ disordinato, o meglio i vari post sono ordinati in modo cronologico e non per argomento,  in quanto la sua funzione è di condividere contenuti. Pertanto se un visitatore volesse consultare un portfolio, dovrebbe leggere tutti i post per identificare ed estrapolare quelli che nel corso del tempo parlavano dei singoli lavori. E non è presente neppure una funzione di ricerca tra i post per velocizzare questa operazione.

La mancanza di visibilità sui motori di ricerca

  • Una pagina di Facebook è visibile a chi utilizza questo strumento, ma non al di fuori; questo significa che se qualcuno cerca la vostra attività su di un motore di ricerca come Google non vi troverà! Quando un utente cerca su internet un prodotto non troverà mai nei risultati una pagina Facebook, ma portali, forum e soprattutto… il tuo sito web!
  • Fb ha un pubblico estremamente vasto (anche se andrebbe ridimensionato partendo dai profili pluriduplicati o fasulli), ma non tutti sono su Fb! Il tuo target potrebbero non essere un utente social e pertanto avresti una visibilità limitata rispetto al tuo pubblico potenziale. Inoltre del tuo pubblico solo una minima parte (4%) riceve i tuoi contenuti in organico (cioè senza pagare).

La soluzione? Utilizzare entrambi i servizi in maniera complementare.

Un sito web e Facebook (ma vale per i social in generale) hanno due funzioni diverse, distinte e non sovrapposte; pertanto è opportuno utilizzare entrambi gli strumenti.

I Social sono un prezioso aiuto per aumentare la tua popolarità, ma occorre scegliere solo quelli adatti per farti raggiungere i tuoi obiettivi e soprattutto il tuo target; è bene quindi concentrare le energie per sviluppare solo pochi strumenti ma buoni. Non basta creare un profilo social: deve essere aggiornato con informazioni attuali, coltivato nei contenuti di qualità per fidelizzare gli utenti. Non è sufficiente un logo o un’immagine del negozio. Nel caso specifico di Facebook, avere una pagina aziendale è quasi sempre consigliato, per via del suo massiccio utilizzo e semplicità. Vi permetterà di pubblicizzare le singole attività descritte nel sito web per dare agli utenti un’informazione più accurata e approfondita rispetto al linguaggio dei post social.

Quindi ricorda: sarà efficace solo se collegato e integrato al tuo sito, per rimarcare o riportare ai contenuti del tuo spazio web.

In questo modo la visibilità sarà doppia: sul web tramite i motori di ricerca e sui social mediante i fan della pagina, l’incontro tra la domanda consapevole e quella latente; gli argomenti accennati e pubblicizzati sui social, per chi lo vorrà, potranno essere approfonditi sul sito, aumentando la reputazione dell’azienda, per massimizzare le conversioni e le richieste di contatto.

Della stessa tecnica di avvantaggeranno tutte quelle categorie che non hanno direttamente una valenza commerciale: dal personal branding alla comunicazione politica, dalle associazioni di volontariato ai personaggi pubblici, per raggiungere quella parte di utenti che non vi cerca su un motore di ricerca.

Ovviamente sarà necessario un posizionamento ottimale sui motori di ricerca ottenuto con una strategia SEO ben definita. La maggiori probabilità di essere trovati è direttamente collegata ad un sito web di qualità e aggiornato, nel quale il nostro pubblico potrà identificarsi, partecipare, seguire e generare engagement. Se riuscirete a pubblicare contenuti utili, di qualità, che gli utenti apprezzeranno e condivideranno, ecco che le visite al vostro sito aumenteranno magicamente e avrete raggiunto il vostro scopo.

Chiedi una consulenza gratuita presso la tua attività

Vuoi parlarmi del tuo progetto?

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia un commento e se ti va condividilo. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *